Lunedì, 28 Agosto, 2017  

 

 

PROGRAMMA DELLE CLASSI:

classi prime: ore 08.30

classi seconde: ore 09.30

classi terze: ore 10.00

classi quarte: ore 13.40

 

 

Gli allievi rimarranno tutto il giorno con i docenti di classe: il mattino fino alle ore 11.00 (partenza dei bus alle 11.05); mentre il pomeriggio dalle 13.40 alle 15.20 (bus scolastici a disposizione).

Ricordiamo che nei giorni precedenti l'inizio della scuola non verranno né esposte liste, né comunicate le composizioni delle classi.

Gli ultimi giorni dell'anno scolastico 2016/2017 sono stati molto intensi e caratterizzati da diversi momenti speciali.

Lunedì 12 giugno - Sfida di calcio allievi-docenti

Alla presenza di tutte le classi e sotto un sole cocente gli allievi di 4G (vincitori del torneo tra le classi) e una rappresentativa dei docenti, hanno dato vita alla sempre attesa sfida calcistica tra allievi e docenti. Un momento sempre molto bello che coinvolge tutta la sede. Per la cronaca quest'anno ad imporsi sono stati i docenti (che schieravano anche due docenti donne) con il risultato di 6 a 3.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Martedì 13 giugno - Attività speciali quarte

Le quarte hanno svolto una giornata speciale a Sementina. Il mattino si sono svolti dei divertenti "giochi senza frontiere"che hanno visto imporsi la classe 4A. Dopo l'ottima pasta offerta dall'AGMG (Associazione genitori), le classi hanno assistito allo spettacolo teatrale "Smoking Chopin" messo in scena dal duo "Thomas & Lorenzo".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mercoledì 14 giugno - Cerimonia di chiusura

Mercoledì 14 giugno si è svolta la cerimonia finale di consegna degli attestati e delle licenze per gli allievi di quarta. La cerimonia ha visto la premiazione delle migliori licenze. I premi, offerti dalla Banca Raiffeisen Camoghè, sono andati a Daniela Elisabeth (due corsi base), Fabian Vorgic (corsi misti) e a Dalia Elshater Mohamed e Martina Meroni (due corsi attitudinali, entrambe con la media del 6).

 

Nella foto da sinistra Trevor Frigerio (Raiffeisen Camoghè), Daniela Elisabeth, Dalia Elshater Mohamed, Martina Meroni, Fabian Vorgic, Giorgio Lotti (Raiffeisen Camoghè) e Michel Fregni (Direttore).

 

 

 

 

 

Mercoledì 31 maggio, nell’ambito del progetto “Il Quotidiano in classe”, ha avuto luogo la premiazione del concorso “Liberi di essere diversi”. La poesia “Blu tra il bianco” dell’allieva di 1B Asia Lombardi è stata scelta dalla giuria tra i numerosi lavori pervenuti dai vari istituti scolastici. Complimenti Asia!

                               Blu tra il bianco

Un giorno di sole,
una rosa sboccia in un campo di margherite,
la lasciano crescere,
facendole credere che lei è uguale alle altre,
ma crescendo si accorge che,
in realtà
lei è diversa.
Lei è di color blu,
le margherite tutte bianche,
lei è spinosa,
le margherite son morbide,
la rosa ricorda l’amore,
le margherite l’allegria.
Però,
appunto,
ognuno ha le proprie caratteristiche,
migliori, più belle di altre,
e non ci dovrebbe importare di questo.
 

 

Nella foto Asia in compagnia della sua docente di italiano Cristina Morisoli

È stata allestita in questi giorni una bella mostra con i lavori realizzati dai gruppi di seconda di Arti plastiche della docente Angela Contarin.

I lavori sono stati realizzati con la tecnica giapponese del foglio su foglio, la quale consiste nella sovrapposizione di strisce di carta ("carta-paglia") imbevute di colla da tappezziere e modellate su una base di cartone, precedentemente progettata e cotruita dai ragazzi.

Complimenti alle allieve, agli allievi e alla loro docente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nostro Giubiassik Park si è arricchito di un nuovo personaggio. Accanto al dinosauro, che ci aveva raggiunti nell'anno scolastico 2014-2015, si è posato nei giorni scorsi uno simpatico pterodattilo.

Autori di questo simpatico animale preistorico sono gli allievi dei gruppi di Arti plastiche di 2B e 2E del docente Saul Savarino.

Bravi!!!

Nuova postazione in biblioteca volta ad attirare l’attenzione dei ragazzi sull’orientamento professionale.

Autori di questa originale installazione sono gli allievi di elaborazione di immagini digitali e di due gruppi di tecniche di progettazione e costruzione della docente Rosalba Pavesi che durante tutto il secondo semestre hanno lavorato alla costruzione delle strutture cubiche sulle cui facce apparivano scritte con designazione di mestieri. Questi cubi sono stati appesi al soffitto. Su questi 24 cubi (tre per otto colori corrispondenti ai settori professionali) si sono lasciate delle facce vuote che si potranno completare in futuro con immagini che riguardano gli attrezzi, gli ambienti, le uniformi dei vari mestieri. Sotto i cubi l’immagine fotografica (in grandezza naturale) di due ragazzi di quarta media che con lo sguardo rivolto verso l’alto riflettono sulla scelta professionale. Le foto sono state realizzate dal fotografo Eros Pucci, ex allievo della scuola.

Per completare l’installazione, con i gruppi di TPC, la docente ha avviato la progettazione di un mobile atto a contenere i fascicoli e la documentazione inerenti le professioni. Questo mobile, eseguito interamente in cartone  consiste in 8 elementi modulari cubici su una base grigia. All’interno dei cubi, colorati in sintonia con i cubi al soffitto, troveranno spazio i fascicoli sulle professioni.

Complimenti a tutte/i!!!

Ha riscosso grande successo presso la nostra sede il concorso di matematica denominato "Kangourou". Un'ottantina di allieve e allievi hanno partecipato alla prima prova e quattro di loro (Jules Cavin, Tommaso Barenco, Kristian Robuschi e Giovanni Ottoboni) si sono qualificati per le semifinali, che i primi tre hanno sostenuto lo scorso fine settimana a Como.

La Direzione si complimenti con tutti i partecipanti, in particolare con i semifinalisti e con le docenti che li hanno preparati.

Nelle foto i tre allievi che hanno disputato le semifinali e il gruppo al completo dei partecipanti al concorso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il progetto di Peer Education, promosso dalla nostra sede in collaborazione con la Croce Rossa, entra finalmente nel vivo.

Nelle prossime settimane i dodici allievi di terza media e gli otto di quarta che in questi mesi hanno svolto la formazione specifica di Peer Educator, faranno il loro secondo intervento in tutte le seconde e terze medie. I ragazzi, secondo il modello della Peer Education (educazione tra pari, quindi senza la presenza di adulti), affronteranno con i propri compagni e con modalità diverse, vari aspetti legati al tema del bullismo/cyberbullismo. 

I Peer nella fase di preparazione hanno potuto beneficiare del sostegno di otto docenti appositamente formati, i quali fungeranno da possibile supporto anche durante gli interventi in classe.

La nostra sede, in collaborazione con la Croce Rossa, inizierà quest'anno un nuovo progetto con lo scopo di prevenire le situazioni di bullismo/cyberbullismo, conoscere le dinamiche in gioco e aumentare le risorse di intervento. 

La particolarità di questo progetto è quella di avere un approccio innovativo ed efficace, che coinvolge l'intera sede tramite la Peer Education (educazione/prevenzione tra pari).

In pratica, durante il corrente anno scolastico un gruppo di ragazzi di 3a e 4a media che si offriranno volontari, verrà formato per diventare dei Peer Educator e a partire dalla primavera 2017 entreranno nelle classi e gestiranno dei momenti formativi di prevenzione unicamente tra pari. Durante questi incontri gli adulti non saranno presenti, ma rimarranno a disposizione in caso di bisogno. A questo proposito verrà appositamente formato un gruppo di docenti che fungerà da gruppo di supporto per i Peer Educator.

Trovate maggiori informazioni in merito a questo progetto nella lettera per le famiglie che è stata consegnata alle allieve e agli allievi (v. allegato).

 

 

AVETE DEI GEOMAG IN BUONO STATO CHE NON USATE PIÙ?

NON BUTTATELI MA PORTATELI A SCUOLA E CONSEGNATELI AI DOCENTI DI MATEMATICA CHE POTRANNO USARLI DURANTE LE ATTIVITÀ DI GEOMETRIA!!!

GRAZIE!!!

 

Condividi contenuti