BUONE VACANZE

Un altro anno scolastico è terminato; un anno durante il quale ognuno avrà vissuto alcuni momenti belli fatti di soddisfazioni e successi, ma anche altri (speriamo pochi) più brutti e deludenti.

Adesso è però il tempo delle meritate vacanze!!!

La Direzione augura a tutti (allieve, allievi, docenti, personale non insegnante, ausiliarie delle pulizie) una bellissima estate e delle ottime vacanze!!!

Alle allieve e agli allievi di quarta che hanno terminato la loro avventura presso la nostra scuola media per iniziarne di nuove, un augurio speciale per il loro futuro!!!

La scuola riprenderà lunedì 3 settembre secondo gli orari e il programma che seguiranno.

Ricordiamo che nei giorni precedenti l'inizio della scuola non verranno esposte liste con la composizione delle varie classi.

ULTIMI GIORNI DI SCUOLA MOLTO INTENSI

Gli ultimi giorni dell'anno scolastico 2017/2018 sono stati molto intensi e caratterizzati da diversi momenti speciali.

Lunedì 11 e martedì 12 giugno - Giornate progetto

Tutte le classi hanno svolto due giornate speciali organizzate dalle docenti e dai docenti della sede. Il tema generale era lo sport, ma declinato sotto vari punti di vista: per le prime "sport e immagini", per le seconde "sport e musica", per le terze "sport e teatro", mentre per le quarte "sport e cinema". Attraverso varie attività e atelier le allieve e gli allievi hanno potuto approfondire queste tematiche.

Giovedì 14 giugno - Sfida di calcio allievi-docenti

Alla presenza di tutte le classi e sotto un sole cocente gli allievi di 4C (vincitori del torneo tra le classi) e una rappresentativa dei docenti, hanno dato vita alla sempre attesa sfida calcistica tra allievi e docenti. Un momento sempre molto bello che coinvolge tutta la sede. Per la cronaca quest'anno ad imporsi sono stati i docenti (che schieravano anche una docente) con il risultato di 4 a 2.

 

 

 

Nella foto allievi e docenti che si sono sfidati a calcio.

 

 

 

Venerdì 15 giugno - Attività speciali quarte e cerimonia di chiusura

Le quarte hanno svolto una giornata speciale a Sementina. Il mattino si sono svolti dei divertenti "giochi senza frontiere"che hanno visto imporsi la classe 4G. Dopo l'ottima pasta offerta dall'AGMG (Associazione genitori), le classi hanno assistito allo spettacolo teatrale "Vola con me" messo in scena dal Orit Guttman.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si è poi svolta la cerimonia finale di consegna degli attestati e delle licenze per gli allievi di quarta. La cerimonia ha visto la premiazione delle migliori licenze. I premi, offerti dalla Banca UBS di Giubiasco, sono andati a Ryan Carbonell (due corsi base), Marianna Soares Santos e Maximo Cordero Macia (corsi misti) e a Giacomo Orelli (due corsi attitudinali, con la media del 6).

 

 

 

Nella foto da sinistra Michel Fregni (Direttore), Giacomo Orelli, Marianna Soares Santos, Ryan Carbonell, Maximo Cordero Macia e Patrick Rossetti (UBS Giubiasco).

 

 

 

 

ESPOSIZIONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nello spazio espositivo del blocco C sono stati esposti i lavori dei gruppi di Arti plastiche delle classi 2A, 2B, 2G della docente Rosalba Pavesi e della classe 2H della docente Angela Contarin.

Complimenti!

PREVENZIONE CON LA PEER!!!

La nostra sede, in collaborazione con la Croce Rossa, proseguirà anche quest'anno con il progetto della Peer Education con lo scopo di prevenire le situazioni di bullismo/cyberbullismo, conoscere le dinamiche in gioco e aumentare le risorse di intervento. 

La particolarità di questo progetto è quella di avere un approccio innovativo ed efficace, che coinvolge l'intera sede tramite la Peer Education (educazione/prevenzione tra pari).

In pratica, durante il corrente anno scolastico delle ragazze e dei ragazzi di 3a e 4a media che si offriranno volontari, verranno formati per diventare dei Peer Educator ed andranno ad aggiungersi ai Peer Senior, i ragazzi di quarta che hanno svolto una formazione specifica già lo scorso anno. A partire dalla primavera 2018 tutti i Peer entreranno nelle classi e gestiranno dei momenti  formativi di prevenzione unicamente tra pari. Durante questi incontri gli adulti non saranno presenti, ma rimarranno a disposizione in caso di bisogno. A questo proposito verrà appositamente formato un gruppo di docenti che fungerà da gruppo di supporto per i Peer Educator.

L'AGMG SOSTIENE IL MAXITEATRO

 

L'AGMG (Assemblea Genitori Medie Giubiasco) sostiene la rassegna Maxiteatro («il Minimusica per i più grandi», per intenderci).

Appositamente ideati per un pubblico di ragazze e ragazzi dagli 11 anni e oltre – età di scuola media e medie superiori – gli spettacoli teatrali vengono messi in scena con l'intento di catturare l'attenzione di quel preciso pubblico “troppo grande” per continuare a frequentare gli appuntamenti di Minimusica, ma ancora “troppo giovane” per comprendere pienamente storie per adulti.

Cinque sono gli appuntamenti a cadenza ogni mese e mezzo il venerdì sera alle ore 20.00 nel Teatro dell'Oratorio parrocchiale di Salita alla Motta dietro alla Chiesa Collegiata di Bellinzona.

Uno degli elementi attrattivi di questa offerta è rappresentato dal prezzo dell'entrata: soli 5.- franchi per tutti!

 

GIUBIASSIK PARK

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nostro Giubiassik Park si è arricchito di un nuovo personaggio. Accanto al dinosauro, che ci aveva raggiunti nell'anno scolastico 2014-2015, si è posato nei giorni scorsi uno simpatico pterodattilo.

Autori di questo simpatico animale preistorico sono gli allievi dei gruppi di Arti plastiche di 2B e 2E del docente Saul Savarino.

Bravi!!!

NOVITÀ IN BIBLIOTECA

Nuova postazione in biblioteca volta ad attirare l’attenzione dei ragazzi sull’orientamento professionale.

Autori di questa originale installazione sono gli allievi di elaborazione di immagini digitali e di due gruppi di tecniche di progettazione e costruzione della docente Rosalba Pavesi che durante tutto il secondo semestre hanno lavorato alla costruzione delle strutture cubiche sulle cui facce apparivano scritte con designazione di mestieri. Questi cubi sono stati appesi al soffitto. Su questi 24 cubi (tre per otto colori corrispondenti ai settori professionali) si sono lasciate delle facce vuote che si potranno completare in futuro con immagini che riguardano gli attrezzi, gli ambienti, le uniformi dei vari mestieri. Sotto i cubi l’immagine fotografica (in grandezza naturale) di due ragazzi di quarta media che con lo sguardo rivolto verso l’alto riflettono sulla scelta professionale. Le foto sono state realizzate dal fotografo Eros Pucci, ex allievo della scuola.

Per completare l’installazione, con i gruppi di TPC, la docente ha avviato la progettazione di un mobile atto a contenere i fascicoli e la documentazione inerenti le professioni. Questo mobile, eseguito interamente in cartone  consiste in 8 elementi modulari cubici su una base grigia. All’interno dei cubi, colorati in sintonia con i cubi al soffitto, troveranno spazio i fascicoli sulle professioni.

Complimenti a tutte/i!!!

STORIE DI INTERNET... CHE NESSUNO VORREBBE VIVERE

Rifletti bene su quello che riveli nelle social network (ad es. Facebook) o su Twitter e su come ti mostri.
Le informazioni e le immagini che ti riguardano sono accessibili non solo ai tuoi amici bensì anche a molte altre persone. Proteggiti: verifica le tue impostazioni personali sulle piattaforme che utilizzi.

Cliccandi qui puoi accedere al sito internet in cui trovi informazioni utili.

 

LA TUA NAVIGAZIONE IN RETE È SICURA???

 

 

Con la cyber-rischio-app di Pro Juventute scopri subito se sei a rischio di sexting, cyberbullismo o se sei vittima di attacchi da parte di hacker o altri pericoli in rete. Per rendere un po’ più sicuro il tuo profilo, riceverai preziosi e utilissimi consigli per la tua sicurezza in Internet.

 

http://cyber-risiko-check.ch/it/?utm_source=sextinglink&utm_medium=newsletter&utm_content=56879439&utm_campaign=sexting

 

Infogiovani

Benvenuti nel nuovo Infogiovani!

  Un sito giovane per i giovani!

  Infogiovani è il sito dell'Amministrazione cantonale che si  rivolge, con modalità diverse, a due tipi di pubblico:

  • ai giovani che possono accedere facilmente e senza formalità all'informazione di temi che li toccano da vicino;
  • agli adulti: genitori, animatori, docenti e autorità che possono approfondire le loro conoscenze e ricevere nuovi stimoli per differenziare e aggiornare il loro rapporto con la variegata realtà giovanile.

 

Condividi contenuti